Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Perugia, ancora un incidente sul lavoro. Due morti nell’esplosione in una fabbrica di cannabis light – Il video

Secondo le prime ricostruzioni, l’azienda in cui si è verificato l’incidente avrebbe avuto tutti i permessi per trattare la canapa

Un morto, un ragazzo di 19 anni, una donna e un numero di feriti ancora da verificare. È questo il primo bilancio dell’esplosione che si è verificato nel tardo pomeriggio a Gubbio, cittadina della provincia di Perugia. Tutto sarebbe successo in una palazzina in cui aveva sede un’azienda che si occupa della produzione di cannabis light, un’attività che secondo le prime ricostruzioni sarebbe stata in regola per il trattamento di questa pianta. A quanto riferiscono i vigili del fuoco, l’esplosione ha causato anche un crollo della struttura, tanto è stato necessario estrarre i corpi dei feriti con moto-troncatrici e divaricatori idrauliche. Uno dei feriti sarebbe in gravi condizioni. Ora gli accertamenti sono guidati dal sostituto procuratore di Perugia, Gemma Miliani. Al momento le squadre del 118 di Gubbio, Perugia e Gaifana si stanno coordinando per spegnere le fiamme.


Leggi anche: