Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mascherine, la previsione del sottosegretario Costa: «Da agosto basta l’uso all’aperto»

Negli Stati Uniti e in Israele i governi hanno già deciso di abolire l’uso dei dispositivi di sicurezza in spazi aperti

Via l’obbligo di mascherine all’aperto a partire da fine agosto. La previsione arriva direttamente dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa che, nel corso di un’intervista a Tgcom24, ha fatto sapere che per quel periodo potrebbero esserci tutte le condizioni per eliminare, almeno all’aperto, il dispositivo di sicurezza contro il Coronavirus. Neanche un mese fa il Centro Europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive, con il supporto dell’Ema, ha diffuso le nuove linee guida sugli “interventi non farmaceutici” contro il Covid-19. Con il progredire della campagna vaccinale sarà possibile consentire il rilassamento degli interventi non farmaceutici, come l’uso delle mascherine e il distanziamento fisico, grazie all’immunizzazione. Intanto gli Stati Uniti hanno tolto l’obbligo di mascherina all’aperto ma solo per coloro che hanno già ricevuto il vaccino. Lo stesso vale per Israele, dove il governo ha deciso di rischiare e di non rendere più obbligatorio l’uso della mascherina all’aperto mentre resta la norma per gli spazi al chiuso.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: