Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Strage del Mottarone, Eitan non è più in pericolo di vita. I medici: «Domani lascerà la rianimazione»

Il minore verrà trasferito in un reparto di degenza dopo che negli ultimi giorni si è svegliato dal coma farmacologico e ha ricominciato a mangiare da solo

Il bambino di cinque anni, unico sopravvissuto, alla strage della funivia del Mottarone non è più in pericolo di vita. Le condizioni di Eitan «sono in significativo miglioramento» hanno detto i medici dall’ospedale Regina Margherita di Torino, sciogliendo così la prognosi riservata. Eitan è «in costante miglioramento sia dal punto di vista del trauma toracico sia dal punto di vista del trauma addominale». Domani, fanno sapere i medici, il bambino «uscirà dal reparto di rianimazione e sarà trasferito in un reparto di degenza».


Notizia in aggiornamento


Leggi anche: