Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La breccia nel muro della Nfl, Carl Nassib è il primo giocatore di football americano a fare coming out – Il video

Immediata la solidarietà da parte dei compagni di squadra e della società: «Orgogliosi di te»

Il giocatore di footbal americano Carl Nassib dei Las Vegas Raiders è il primo in attività nella National Football Association a fare coming out. In un video postato sul suo account ufficiale di Instagram, Nassib ha annunciato di essere gay e di «averlo voluto dichiarare giù da tempo. Ora mi sento a mio agio a farlo». Il 28enne è alla sua sesta stagione nella Nfl e alla seconda nei Raiders. «Mi auguro che un un giorno video come questi e tutto il processo del coming out non siano più necessari», ha detto. «Ho davvero la vita migliore, ho la famiglia, gli amici e il lavoro migliori che un ragazzo possa chiedere. Nel filmato, pubblicato proprio durante il Pride Month, spiega poi di essere una persona «piuttosto riservata, quindi spero che sappiate che non lo sto facendo per attirare l’attenzione». Nassib dice di sperare che tra qualche anno non sia più necessario utilizzare la propria visibilità «per cose come queste, ma fino ad allora farò del mio meglio e farò la mia parte per coltivare una cultura che accetti e che sia compassionevole». E ha concluso: «Purtroppo, questo momento negli ultimi 15 anni mi ha angosciato. Solo fino a poco tempo fa, grazie alla mia famiglia e ai miei amici, mi sembrava possibile dire pubblicamente e con orgoglio che sono gay».


Le reazioni

Roger Goodell, il commissario della Nfl, ha applaudito il coraggio di Nassib in una dichiarazione poi pubblicata su Twitter. «La famiglia Nfl è orgogliosa di Carl per aver condiviso coraggiosamente la sua verità oggi», ha detto Goodell. I Raiders hanno mostrato rapidamente il loro sostegno all’annuncio di Nassib, scrivendo «orgoglioso di te, Carl» in un post che includeva anche la sua dichiarazione originale. Due dei suoi compagni di squadra, il difensore di linea Darius Stills e il rusher Maxx Crosby, hanno espresso il loro sostegno commentando sotto il post di Nassib che erano orgogliosi di lui. DeMaurice Smith, direttore esecutivo della Nfl Players Association, ha anche raccontato che lui e il sindacato hanno sostenuto Nassib.


Leggi anche: