Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Salvini difende l’assessore di Voghera. Ma solo 3 giorni fa bollava da criminale un extracomunitario per un’altra vicenda nella stessa zona – Il video

Il leader del Carroccio in un post di soli tre giorni fa invocava giustizia per un episodio violento, mentre nei confronti dell’assessore leghista i toni sono più morbidi e garantisti

«Altro che far west, a Voghera si fa strada l’ipotesi della legittima difesa». A dirlo in un video diffuso sui social è il leader della Lega Matteo Salvini, commentando l’omicidio avvenuto a Voghera, nel pavese, dove l’assessore alla sicurezza della Lega, Massimo Adriatici, ha ucciso un uomo in piazza dopo una lite fuori da un bar. «Aspettiamo la ricostruzione dei fatti – prosegue il leader del Carroccio – non ci sono cittadini che con il legittimo possesso delle armi vanno in giro a sparare, a fronte di una aggressione come extrema ratio ovviamente la difesa è sempre legittima». Toni garantisti che tuttavia cozzano con le dichiarazioni del leader leghista a seguito di un episodio violento accaduto solo pochi giorni fa sempre in provincia di Pavia. I toni, in quel caso, furono molto più roboanti e giustizialisti: «Respinto da un locale perché troppo ubriaco, questo criminale ha travolto apposta due ragazze di 19 e 17 anni e un ragazzino di 14 schiacciandoli contro altri veicoli in sosta. Arrestato per tentato omicidio. Spero che questo criminale paghi fino in fondo, la Lega lotta per i referendum giustizia e la certezza della pena».


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Matteo Salvini (@matteosalviniofficial)


Continua a leggere su Open

Leggi anche: