Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Licata, un consigliere comunale della Lega spara al suo socio in affari – Il video

In provincia di Agrigento, l’uomo ha esploso quattro colpi contro l’ imprenditore 71enne con il quale gestiva un’agenzia di onoranze funebri

A distanza di pochi giorni dal caso di Voghera, dove l’assessore della Lega Massimo Adriatici ha sparato al cittadino marocchino Youns El Bossettaoui, un altro politico leghista, questa volta in Sicilia, diventa autore di una sparatoria: a Licata, in provincia di Agrigento, un consigliere comunale eletto nel 2018 con il Carroccio ha sparato quattro colpi di arma da fuoco contro il suo socio in affari, con il quale gestiva un’agenzia di onoranze funebri, e poi è andato a costituirsi. Ora è indagato per tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco. Dei quattro colpi esplosi dalla pistola per mano del consigliere di 48 anni, solo uno è andato a segno e ha colpito l’imprenditore 71enne, che se l’è cavata con una prognosi di venti giorni.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: