Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il rave party nel bolognese con 1000 partecipanti (e tre che hanno violato la quarantena) – Il video

Una festa con giovani provenienti da tutta Italia è andata in scena in un ex zuccherificio ad Arcelato. Tre erano in quarantena per contatti con positivi

Un rave party con un migliaio di giovani da tutta Italia è andato in scena in un ex zuccherificio ad Argelato in provincia di Bologna. Almeno tre dei partecipanti dovevano rimanere in quarantena perché avevano avuto contatti con persone positive al Coronavirus. Una trentina di carabinieri è ancora impegnata nell’identificazione dei presenti alla festa abusiva, che saranno multati per aver violato le norme anti Covid e dovranno rispondere del reato di invasione di terreni o edifici ed eventualmente di danneggiamento. I carabinieri della Compagnia di San Giovanni in Persiceto stanno proseguendo l’identificazione dei presenti alla festa. I partecipanti del rave party che saranno sanzionati per aver violato le norme anti Covid-19, dovranno rispondere del reato di invasione di terreni o edifici e, qualora siano accertati i danni che hanno provocato durante l’occupazione abusiva, anche del reato di danneggiamento.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: