Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’Italia nella morsa del caldo, in arrivo picchi di 48 gradi al Sud. L’allerta del Ministero: «Mercoledì 8 città da bollino rosso»

Sarà la settimana più calda dell’estate a causa dell’anticiclone africano “Lucifero”. Il capo della Protezione Civile avverte: «Massima attenzione per gli incendi»

Nelle prossime ore si abbatterà una nuova ondata di caldo sulla Penisola italiana. Eccezione fatta per le aree a nord-ovest, incluse Genova e Torino, da domani martedì 10 agosto il Paese sarà investito dall’anticiclone africano “Luficero”. I termometri toccheranno una media di 37-38 gradi centigradi nelle aree del Centro, 38-39 nelle aree padane e fino a 40 al sud e nelle isole. In particolare, gli esperti della Protezione Civile hanno stimato un picco fino a 47-48 gradi in alcune aree della Sicilia. Da mercoledì il caldo sarà una costante di queste settimane, perciò il ministero della Salute ha lanciato l’allerta: domani saranno 4 le città con bollino rosse e 9 quelle in arancione. L’afa continuerà a peggiorare almeno fino ai successivi tre giorni: mercoledì saranno 8 i bollini rossi e 13 gli arancioni su 27 città monitorate. Nelle scorse ore il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio ha dichiarato che il gran caldo in arrivo sull’Italia potrebbe favorire gli incendi in tutto il paese. «Le temperature che ci attendono nei prossimi giorni ci impongono la massima attenzione», ha detto. «Abbiamo alle spalle giornate impegnative e drammatiche sul fronte della lotta agli incendi».


Immagine di copertina: ANSA/ GIUSEPPE LAMI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: