Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Fuga dall’Afghanistan, inizia l’evacuazione dell’ambasciata Usa da Kabul – Il video

Stamattina 15 agosto i Talebani sono entrati a Jalalabal. Ieri il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha autorizzato il dispiegamento di circa 5mila soldati statunitensi in Afghanistan per garantire un «ritiro ordinato e in sicurezza» delle truppe

Gli Stati Uniti hanno cominciato il ritiro del personale dall’ambasciata americana a Kabul. Lo afferma su Twitter Idrees Ali, corrispondente per la Reuters dal Pentagono. «C’è un piccolo gruppo di persone che se ne vanno ora mentre parliamo, la maggior parte del personale è pronta a partire… ma l’ambasciata continua a funzionare”, ha detto uno dei funzionari, parlando sotto condizione di anonimato. Stamattina i Talebani sono entrati a Jalalabad. Ieri il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha autorizzato il dispiegamento di circa 5.000 soldati statunitensi in Afghanistan per garantire un «ritiro ordinato e in sicurezza» delle truppe e degli afghani che hanno aiutato l’esercito statunitense in questi ultimi 20 anni. L’annuncio dalla Casa Bianca è arrivato subito dopo la presa dei talebani della roccaforte strategica di Mazar-i-Sharif. E il presidente statunitense ha lanciato un duro monito contro i talebani: «Abbiamo comunicato ai rappresentanti dei talebani a Doha, attraverso il nostro comando, che ogni azione da parte loro in Afghanistan che metterà a rischio il personale Usa o la nostra missione diplomatica darà scattare una risposta militare rapida e forte».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: