Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Da settembre mascherine Ffp2 gratis a tutti gli studenti che andranno a scuola con i mezzi pubblici

Raccolto l’appello del sindaco di Firenze Nardella: dispositivi di protezione distribuiti per tutti gli over 14

Mascherine Ffp2 gratuite per tutti gli studenti che useranno i mezzi pubblici per andare a scuola. Il progetto era stato paventato già dal sindaco di Firenze Dario Nardella, che ne aveva parlato in un’intervista al quotidiano la Repubblica. «Per i trasporti pubblici», aveva sostenuto il primo cittadino fiorentino, prima di ricevere il benestare anche del generale Francesco Figliuolo, «possiamo lavorare di più sulla protezione: ho parlato col capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio». Quindi la traduzione su scala nazionale dell’idea, con l’ok del Cts che ha garantito che da settembre le mascherine più sicure in circolazione saranno distribuite.


I numeri del progetto

Stando ai dati dell’Istat il progetto coinvolgerà in tutto il Paese almeno 3 milioni di ragazzi oltre i 14 anni e sarà realizzato nei centri urbani più grandi come Roma, Milano, Torino, Napoli, Genova e Reggio Calabria. Lo stesso istituto di statistica, inoltre, stima tra il 10 e il 20 per cento la quota di giovani passeggeri in meno sui mezzi, che avranno una capienza massima all’80 per cento a causa della pandemia da Covid. La decisione arriva anche per l’impossibilità di estendere il Green pass per l’accesso ai mezzi pubblici, per i quali lo stesso ministro della Mobilità Enrico Giovannini aveva annunciato per la seconda parte del 2021 altri 618 milioni da investire per trasporti aggiuntivi, come gli scuolabus per i studenti delle superiori. «Servono corse dedicate per le corse e i tragitti per le scuole», aveva ribadito anche il presidente dell’Associazione nazionale presidi Antonello Giannelli, preoccupato per le condizioni a meno di un mese dalla riapertura delle aule. «Occorre coprire i tragitti per le scuola tra le 7 e le 8 di mattina e tra le 13 e le 14 per evitare assembramenti», aveva sottolineato Giannelli.


Cosa sono le mascherine Ffp2

La tipologia di mascherina che verrà distribuiti ai ragazzi è la Ffp2, attualmente uno dei modelli più protettivi sul mercato. A differenza delle mascherine chirurgiche, infatti, le Fpp2 sono realizzate con più strati e sono state utilizzate dagli inizio dell’emergenza sanitaria dagli operatori sanitari e da tutte le persone che operano in ambienti ad alta contaminazione. Oltre allo strato in tessuto, queste mascherine sono composte da una parte filtrante attiva, che catture particelle inquinanti e microrganismi, quindi da una parte in materiale Tnt elettrostatica ad alta capacità filtrante. Le Ffp2 hanno un costo maggiore, ma la possibilità, nel caso compaia la lettera “R” sulla parte frontale, di poterle riutilizzare anche dopo 8-10 ore di utilizzo quotidiano. A differenza di quelle con valvola, che proteggono soltanto chi le indossa, le mascherine Ffp2 sono in grado di non diffondere droplets e di garantire sicurezza anche a chi sta intorno.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: