Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Trovato morto l’attore Michael K. Williams: la star di The Wire aveva 54 anni

L’attore è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Brooklyn

L’attore statunitense Michael Kenneth Williams, 54 anni, noto ai più per il suo ruolo di Omar Little nella serie tv The Wire, è stato trovato morto nel suo appartamento di Brooklyn, a New York. Non sono ancora chiare le circostanze del decesso. Secondo quanto riportato dal New York Post le cause del decesso potrebbero esser legate a un’overdose. L’attore aveva mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo prima come ballerino nei tour di Madonna e George Michael e, successivamente, aveva ottenuto alcuni piccoli ruoli in ambito cinematografico. Il vero successo è arrivato nel 2002 proprio con The Wire, la serie tv di David Simon prodotta da Hbo, in cui Williams interpretava Omar Little, un trafficante di droga, nero e omosessuale a cui Williams ha dato un’impronta unica, originale e distintiva che ne ha decretato il successo. Ma Williams, nel corso della sua carriera, ha ricoperto diversi ruoli, come il gangster Albert “Chalky” White in Boardwalk Empire, Jack Gee in Bessie, Nasir Khan in The Night Of e ha fatto parte del cast di 12 anni schiavo di Steve McQueen, che nel 2014 vinse l’Oscar come Miglior film.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: