Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Milano, in un giorno tre casi di suicidio tra giovanissimi: morti due 15enni, una è grave

Gli investigatori hanno aperto un fascicolo a carico di ignoti per istigazione al suicidio, ma non escludono piste. Un’altra ragazza morta lo stesso giorno in circostanze simili

Si è gettato dal dodicesimo piano di casa sua, per il momento senza un motivo chiaro. È accaduto ieri pomeriggio a nord di Milano, dove un ragazzo di 15 anni si è lasciato cadere dal balcone della propria abitazione, al dodicesimo piano del palazzo dove abitava. Sul caso sta indagando la procura di Milano, che ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per istigazione al suicidio. Sul caso del 15enne gli inquirenti non escludono ancora alcuna ipotesi, da episodi di bullismo e alla possibilità di una challenge sui social. Quello a Nord di Milano è il terzo caso nello stesso giorno che ha riguardato giovanissimi. Un’altra 15enne è morta dopo essersi gettata dal settimo piano di casa sua. Un’altra ragazza di 12 anni è invece ricoverata in gravi condizioni, anche lei dopo aver tentato il suicidio.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: