Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Green pass obbligatorio e capienza delle funivie all’80%: ecco come riapriranno gli impianti sciistici

Firmato il protocollo per la ripartenza: resta obbligatorio l’uso della mascherina negli spazi comuni e sugli impianti di risalita

Il protocollo sulla riapertura delle aree sciistiche e per l’utilizzo degli impianti di risalita, firmato oggi a Milano dalla Federazione italiana sport invernali (Fisi), dall’Associazione nazionale esercenti funiviari (Anef), da Federfuni, Amsi e Colnaz, prevede l’obbligo di Green pass per accedere agli impianti di risalita. Il protocollo punta a favorire il più possibile la vendita online oltre a imporre la capienza delle seggiovie al 100 per cento che diventa 80 per cento se utilizzate con chiusura delle cupole paravento. La capienza è ridotta all’80 per cento per cabinovie e funivie, così da contenere il più possibile i contagi da Coronavirus. Nel protocollo sono stati previsti inoltre percorsi che garantiscano il distanziamento interpersonale, la presenza di personale per regolare i flussi oltre alla segnaletica e alla cartellonistica informativa in più lingue. Resta obbligatorio l’uso della mascherina negli spazi comuni e sugli impianti di risalita sia per gli utenti sia per il personale addetto all’accoglienza o all’avvio degli impianti.


Leggi anche: