Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mattarella cerca casa a Roma (e scatta un selfie con la padrona di casa): niente bis al Quirinale?

Il presidente della Repubblica ha visitato un alloggio tra villa Ada e villa Borghese che vuole affittare. Un indizio della sua volontà di non concedere bis dopo il settennato

Mercoledì pomeriggio Sergio Mattarella accompagnato dalla figlia ha visitato un appartamento nella zona Nord-Est di Roma. La casa, in un palazzo signorile, è grande circa 120 metri quadri, con salone, cucinino, due bagni e tre camere. Ma se Mattarella cerca una casa a Roma, questo vuol dire qualcosa in ottica Quirinale. Come spiega oggi il Corriere della Sera, l’appartamento, che per Mattarella ha il pregio di essere molto vicino alla residenza di uno dei figli, dev’essere pronto entro dicembre. O almeno questa sembra essere la richiesta dell’autorevolissimo inquilino. Una richiesta che conferma che non esiste niente di più lontano dalla sua volontà dell’ipotesi di un «bis» alla presidenza della Repubblica.


Secondo il quotidiano l’appartamento che il presidente vuole prendere in affitto si trova tra villa Borghese e villa Ada, a due passi dalla Zecca dello Stato. Il presidente della Repubblica ha scelto la zona di Roma, preso contatti con un’agenzia immobiliare, contattato gli intermediari, preso gli appuntamenti e, dopo una serie di case già visitate, s’è ritrovato nel soggiorno luminoso occupato, ancora per qualche settimana, da Alessandra e dal suo compagno. Lei gli ha chiesto di scattare un selfie, e lui ha detto sì. La risposta alle richieste di rimanere ancora al Quirinale dopo il 2 febbraio, data di scadenza del suo mandato, invece sembra proprio essere sottintesa.


Leggi anche: