Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Non finisce la settimana nera di Mark Zuckerberg: nuovo down per Instagram, Facebook e Whatsapp

È lo stesso gruppo ad ammetterlo in una nota: «Ci scusiamo, stiamo lavorando per tornare alla normalità»

Non più di 96 ore dopo l’ultimo grande down che ha messo fuori uso la galassia Facebook, la sera dell’8 ottobre, ancora una volta, Instagram, Whatsapp e il primo social creato da Mark Zuckerberg smettono di funzionare. Sembra durare qualche minuto, poi la ripresa a singhiozzo, poi ancora giù. E almeno per un’ora, il resto delle piattaforme web si riempie degli hashtag #instadown, #facebookdown. Da Menlo Park ammettono subito che il gruppo sta affrontando una serie di problemi tecnici, chiedendo scusa agli utenti in una nota: «Alcune persone e imprese hanno difficoltà ad accedere ai prodotti Facebook. Stiamo lavorando per tornare alla normalità al più presto e ci scusiamo per qualsiasi inconveniente». DownDetector, sito che raccoglie le segnalazioni di disfunzioni in rete, ha ricevuto decine di migliaia di riscontri negativi dalle 8.30 alle 22. Una settimana nera per Zuckerberg che, oltre ai down delle sue piattaforme, ha dovuto rispondere alle accuse pesantissime fatte da un ex manager di Facebook, Frances Haugen, che al Senato americano ha denunciato la pericolosità delle strategie adottate dal gruppo.


Leggi anche: