Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Finite le riprese del primo film girato nello Spazio: la troupe è tornata sulla Terra – Il video

La pellicola si intitolerà “Challenge” e racconterà la storia di un chirurgo chiamato alla stazione spaziale internazionale per portare a termine un intervento urgente

Ormai è stata inaugurata una nuova era di “prima volte” spaziali. Prima Elon Musk, poi Richard Branson e poi ancora Jeff Bezos ci hanno dimostrato che andare nello spazio non è più un’attività riservata solo ad astronauti con anni di esperienza alle spalle o agenzie spaziali che possono contare su miliardi di dollari di fondi pubblici. Dopo la prima missione spaziale formata da un equipaggio senza nessuna formazione militare, nelle ultime ore si sono concluse le riprese del primo film girato oltre l’atmosfera terrestre. La pellicola si chiamerà Challenge e si tratta di una coproduzione tra l’agenzia spaziale russa Roscosmos e Pervyj Kanal, emittente televisiva con base a Mosca. Le riprese nello Spazio sono durate 12 giorni. La trama del film è già stata annunciata. Sarà la storia di un chirurgo che deve raggiungere la stazione spaziale per sottoporre un astronauta a un intervento urgente. Al progetto hanno partecipato l’attrice Yulia Peresild e il regista Klim Šipenko. Insieme a loro l’astronauta russo Oleg Novitski. Peresild e Šipenko sono partiti il 5 ottobre e oggi sono tornati sulla Terra a bordo di una navicella Soyouz MS-18 atterrata in Kazakistan, dove partono molte delle missioni dirette verso la stazione spaziale internazionale. Insieme a loro è tornato anche Novitskiy, un veterano dello spazio. La sua ultima missione è durata 191 giorni e ha incluso tre passeggiate spaziali.


Leggi anche: