Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Regno Unito, la deputata Stella Creasy rimproverata per aver portato i figli alla Camera: «Come dovrebbero fare la mamme lavoratrici?»

Le autorità di Westminister le hanno mandato un’ e-mail ricordandole che non è consentito portare bambini in aula. Già altre volte lo aveva fatto per manifestare a favore delle donne lavoratrici

La deputata britannica Stella Creasy non potrà più sedersi nel suo seggio alla Camera dei Comuni coi suoi figli piccoli. Le autorità del Parlamento di Westminister le hanno chiesto di non rifarlo, come stabilito dalle regole in vigore. Creasy si era più volte presentata in aula con i suoi bambini (il più piccolo ha 3 mesi) per manifestare in difesa dei diritti delle madri lavoratrici. Alla fine, la parlamentare di Walthamstow ha ricevuto un’e-mail in cui le veniva ricordato di non poter prendere posto in aula «se accompagnata da un bambino».


La deputata ha condannato la decisione dicendo che «questa cosa le è nuova», e che «a quanto pare, nella madre di tutti i Parlamenti le mamme non devono essere viste né sentite». Di recente era intervenuta alla Camera con suo figlio in braccio, ricordando ai colleghi (soprattutto uomini) quanto sia difficile per una madre svolgere il proprio lavoro durante le sedute.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: