Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bari, si laurea col massimo dei voti mentre culla la figlia che ha appena partorito

La storia di Yvonne Monaco, studentessa di 28 anni che ha discusso la tesi poche ore dopo il parto

Yvonne Monaco ha 28 anni. Fino a qualche giorno fa portava in grembo la bambina che ha dato alla luce alla vigilia della sua seduta di laurea. Dopo il primo rinvio dell’esame finale e la corsa in ospedale, la giovane mamma ha partorito la bimba di 3 chili e 700 grammi. Yvonne ha deciso comunque di laurearsi e lo ha fatto collegandosi con il computer dalla clinica Mater Dei di Bari con l’università di Lecce, cullando la bambina mentre la commissione la stava ad ascoltare. La discussione davanti ai professori si è conclusa con il giudizio positivo della commissione: «Esaminato il curriculum di studi, ascoltata la relazione e considerato l’esito della discussione, la Commissione la proclama “dottoressa in Metodologia dell’intervento psicologico” con 110 e lode, e menzione speciale».


«Abbiamo fatto questo percorso insieme»

La ragazza ha poi raccontato all’agenzia Ansa: «Mi sono detta che questo percorso l’ho fatto con lei: mi ha accompagnata per questi nove mesi durante gli esami, durante la stesura della tesi, abbiamo fatto tanti sacrifici, e quindi ho provato a fare la discussione online». «E’ stato super emozionante – ha aggiunto Yvonne – non ho avuto neanche il tempo di realizzare sia il parto sia la laurea. Avere Lavinia lì con me è stato magico, un’emozione unica. Durante la proclamazione la tenevo tra le braccia, non avevo la tesi ma avevo lei, il dono più grande in assoluto. E’ come se tutto si fosse incastrato perfettamente».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: