Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il manager Di Fazio accusato di altri quattro stupri: contestato anche il tentato omicidio

Il manager è stato arrestato lo scorso maggio ed è già imputato in un processo con rito abbreviato per sequestro di persona, lesioni aggravate e violenza sessuale aggravata

Dopo il caso della studentessa universitaria di 21 anni, drogata e poi abusata, una nuova ordinanza di custodia cautelare per altri quattro casi di presunta violenza sessuale è stata emessa a carico di Antonio Di Fazio. Di Fazio, 50 anni, è imprenditore nel settore farmaceutico, amministratore unico della Global Farma di Milano. Il manager è stato arrestato lo scorso maggio ed è imputato nel processo con rito abbreviato per aver attirato la 21enne nel suo appartamento con il pretesto di uno stage formativo nella sua azienda, prima di trovare il modo secondo le accuse di somministrarle tranquillanti per abusare di lei e fotografarla. Ora si aggiungono al filone principale del procedimento altri quattro casi di stupro. Chi ha denunciato a raccontato di aver subito lo stesso modus operandi emerso dalle indagini relative al primo caso. Solo che questa volta, oltre ai reati per cui i giudici stavano procedendo – ovvero sequestro di persona, lesioni aggravate e violenza sessuale aggravata – a Di Fazio viene contestato anche il tentato omicidio. La giudice per le indagini preliminari di Milano Chiara Valori ha notificato in serata il provvedimento a carico del manager.


Immagine in evidenza: archivio


Continua a leggere su Open

Leggi anche: