Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Legge di Bilancio, destinati oltre 3 miliardi al taglio dell’Irpef per i redditi più bassi. Ecco chi risparmierà di più

La notizia arriva al termine dell’incontro a Palazzo Chigi tra sindacati e governo

Oltre 3 miliardi di euro della Manovra saranno stanziati per tagliare le tasse ai redditi più bassi. La notizia arriva da da fonti sindacali e di governo: le due parti si sono riunite oggi, 2 dicembre, in un tavolo a Palazzo Chigi sulla Legge di Bilancio. La somma rappresenta il 47 per cento del totale dei fondi stanziati per il taglio dell’Irpef, pari a 7 miliardi. Ai redditi fino a 15 mila euro andranno 1,1 miliardi, mentre a quelli dai 15 mila ai 28 mila euro andranno 2,2 miliardi. In generale, l’85 per cento del totale viene destinato alle fasce di reddito al di sotto dei 50 mila euro. «Ci hanno detto che domani intendono andare al Consiglio dei ministri sul tema, e che prima il presidente del Consiglio Mario Draghi farà un nuovo passaggio con i sindacati», ha detto a margine dell’incontro il segretario della Cgil Maurizio Landini.


La tabella dei risparmi

In generale, sarà la fascia tra i 50 mila e 55 mila euro di reddito quella che otterrà i maggiori benefici dalla riforma fiscale discussa oggi a Palazzo Chigi con i sindacati, poco meno di 700 euro l’anno. Secondo la tabella consegnata alle organizzazioni, il risparmio sarà di


  • 61 euro per i redditi fino a 15 mila euro
  • 150 euro per quelli tra 15 mila e 28 mila euro
  • 417 euro per quelli tra 28 mila e 50 mila euro
  • 692 euro per quelli tra 50 mila e 55 mila euro
  • 468 euro per quelli tra 55 mila e 75 mila euro
  • 247 euro per quelli oltre i 75 mila euro

Continua a leggere su Open

Leggi anche: