Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Al via la revoca temporanea del Green pass per i positivi: pubblicato il nuovo Dpcm

Finora la piattaforma del Ministero in cui vengono registrati i tamponi positivi non comunicava con quella dei Green pass. Adesso la falla è stata risolta

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il Dpcm che consente la revoca del Green pass ai positivi al Coronavirus. Nei giorni scorsi, era emersa una falla nel sistema delle certificazioni verdi: il Qr code continuava a essere valido anche se il possessore era stato infettato e quindi obbligato all’isolamento. A generare la revoca automatica sarà la Piattaforma nazionale «Dgc» – la stessa che si occupa dell’erogazione dei certificati digitali -, che sarà poi comunicata anche al Gateway europeo. La falla non era ancora stata risolta perché la piattaforma del ministero della Salute in cui vengono registrati i tamponi positivi non comunicava, fino a ora, con quella dei Green pass. Ora il bug è stato risolto. La revoca sarà poi ritirata sempre automaticamente quando sarà emesso il Green pass di guarigione. Il nuovo decreto aggiorna le disposizioni presenti in quello del 17 giugno 2021.


Immagine di copertina: ANSA/TINO ROMANO


Leggi anche: