Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La variante Omicron ferma anche i Grammy Awards: posticipata la cerimonia

«Troppi rischi, la salute della nostra comunità e del pubblico resta la nostra priorità», si legge nel comunicato

La variante Omicron sta producendo una rapida impennata di contagi Covid mai vista in gran parte dei Paesi del mondo. Per questo negli ultimi giorni tornano a circolare notizie relative alla sospensione o allo slittamento di manifestazioni sportive, culturali e ricreative. Nella sola giornata di oggi – oltre ad alcuni match del campionato di Serie A in Italia – due grandi eventi annuali di rilevanza mondiale sono stati rinviati o cancellati. Dopo l’annullamento delle tradizionali sfilate del Carnevale di Rio, in serata è arrivato l’annuncio dello stop ai Grammy Awards. La famosa cerimonia, con la quale viene conferito uno tra i più prestigiosi riconoscimenti nell’ambito musicale e dell’industria dello spettacolo in genere, era prevista per il 31 gennaio a Los Angeles, ma è stata rimandata a data ancora da decidere causa Covid. «La salute della nostra comunità musicale e del pubblico resta la nostra priorità – si legge nel comunicato congiunto di Recording Academy e Cbs -. A causa dell’incertezza sulla variante Omicron prevedere lo show il 31 gennaio comporta troppi rischi. Celebreremo la notte della musica in un’altra data che annunceremo a breve».


Leggi anche: