Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Aggressioni di Capodanno in piazza Duomo: perquisiti 18 giovani a Milano e Torino – Il video

I sospetti su 15 ragazzi maggiorenni e 3 minorenni, di età compresa tra i 15 e i 21 anni, sia stranieri che italiani di origini nordafricane

Sono in corso in queste ore, tra Milano e Torino, delle perquisizioni a carico di 18 persone che vengono ritenute implicate a vario titolo nelle aggressioni sessuali a giovani ragazze, almeno nove, in piazza Duomo nel capoluogo lombardo nella notte di Capodanno. Lo si apprende da una nota della Polizia di Stato che sta portando avanti le operazioni coordinata dalla Procura e da quella presso il Tribunale per i minorenni di Milano. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di 3 ragazzi minorenni e 15 maggiorenni, italiani e stranieri. Secondo la nota è stato possibile accertare tre diversi episodi di violenza consumati quella notte ai danni di nove ragazze presenti in piazza per i festeggiamenti. Gli inquirenti hanno scandagliato le immagini dei sistemi di sorveglianza, sentito vari testimoni e le stesse vittime. Fondamentali le telecamere, quindi, e l’uso di sofisticati sistemi di tracciamento come un software facciale (Sari), per comparare i volti riconoscibili dalle telecamere stradali e di sicurezza con quelle dei social su cui il giorno dopo alcuni ragazzi avevano commentato, e con l’Afis (il sistema di identificazione delle forze dell’ordine) per chi aveva precedenti. Un lavoro che ha condotto all’identificazione di 15 ragazzi maggiorenni e 3 minorenni, di età compresa tra i 15 e i 21 anni, sia stranieri che italiani di origini nordafricane, che, a vario titolo, si ritiene abbiano partecipato ai raid di Capodanno.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: