Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Il ministro della Salute svizzero non ha fatto visita a un reparto Covid pieno di manichini

La foto del ministro risale al 2020 quando visitava un centro universitario

Circolano una foto che ritrarrebbe il ministro della Salute svizzero Alain Berset che durante una visita presso un ospedale pieno di manichini. Secondo i critici, o gli amanti delle teorie del complotto, si tratterebbe di una messinscena per far credere che i letti di ospedale siano pieni di malati Covid-19. Non si tratta di un reparto attivo con dei veri pazienti, basterebbe osservare come sono vestiti sia il ministro che gli operatori sanitari presenti, ma andiamo per ordine.

Per chi ha fretta

  • Il ministro della Salute svizzero non stava visitando un vero reparto Covid.
  • La foto era stata scattata presso la struttura dedicata agli studenti universitari per le esercitazioni sui pazienti (in questo caso dei manichini).

Analisi

«Con un gesto di grande umanità il ministro svizzero della sanità si reca a visitare i manichini in terapia intensiva, ai tempi della falsa pandemia» scrive in un post Facebook un utente che condivide l’immagine, uno screenshot del tweet dell’utente @margareta_matis che recita così: «Swiss Health Minister visiting some mannequins in hospital. Very kind of him».

Il tweet risulta pubblicato il primo gennaio 2022, ma la foto risale al 2020 come dimostra un articolo del sito Blick.ch che svela tutti i dettagli, a seguito delle contestazioni già mosse all’epoca riguardo delle immagini pubblicate dallo stesso sito.

Un’immagine condivisa nel 2020 che ritrae la foto pubblicata da Blick.ch

Come spiegano gli autori del servizio, le riprese si sono svolte presso l’ospedale di Neuchatel (Svizzera), ma in quel momento il ministro si trovava presso l’area universitaria dove vengono attuate delle simulazioni utili agli studenti per trattare i pazienti.

Conclusioni

L’incontro immortalato dalla fotografia diffusa online non mostra il ministro della Salute svizzero in visita presso un reparto Covid-19 e non si tratta di una messinscena per far credere che gli ospedali siano pieni di pazienti. Il luogo in cui si trovava era quello riservato agli studenti universitari per esercitarsi sui pazienti, in questo caso dei manichini.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: