Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bari, arrestato un 50enne per il furto dei gioielli di San Nicola

Gli agenti della squadra mobile e delle volanti hanno ricostruito l’identikit del presunto ladro analizzando le immagini registrate dalle telecamere

Un 50enne di nazionalità marocchina ha ricevuto un fermo di polizia perché considerato l’autore del furto avvenuto nella basilica di san Nicola a Bari all’alba di martedì scorso, quando la statua di San Nicola è stata depredata degli oggetti che si trovavano nelle mani del santo. Il 50enne è stato condotto in carcere ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’uomo è indagato per furto con scasso aggravato dall’aver violato un luogo di culto. La refurtiva non è stata ancora ritrovata. Secondo gli accertamenti sono stati rubati un anello in oro, l’evangeliario con le tre sfere d’argento e un medaglione contenente una fiala della sacra manna oltre al contenuto delle cassette delle offerte. Gli agenti della squadra mobile e delle volanti hanno ricostruito l’identikit del presunto ladro analizzando le immagini registrate dalle telecamere. Per entrare in chiesa è stata divelta una inferriata e sfondato un portone laterale in legno. La statua del santo di Myra ha subito un danneggiamento alle mani.


Leggi anche: