Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

YouTube rimuove il canale di due comici russi che avevano chiamato il ministro britannico spacciandosi per il premier ucraino

I due comici in passato sono stati accusati di avere legami con i servizi segreti russi. Nella telefonata al ministro della Difesa del Regno Unito si erano spacciati per il premier ucraino in cerca di informazioni sui piani militari di Kiev

Alla fine YouTube ha accolto la richiesta del dipartimento della Difesa del Regno Unito rimuovendo i canali di due comici russi, Vladimir Kuznetsov e Alexey Stolyarov, in arte Vovan e Lexus, specializzati in scherzi telefonici. Il motivo? Avevano pubblicato un colloquio con il ministro della Difesa britannico Ben Wallace mentre si trovava in Polonia. Si erano spacciati per il primo ministro ucraino Denys Shmyhal. Come abbiano fatto a trovare un suo contatto resta un mistero (infatti è stata avviata anche un’indagine): qualcuno, in passato, li ha accusati anche di avere rapporti con i servizi segreti russi, loro hanno sempre negato tutto. Nello specifico, in questo caso, subito dopo la chiamata con Wallace (in cui l’imitatore del primo ministro ucraino ha cercato di “incastrare” Wallace con domande sulle presunte ambizioni nucleari di Kiev ma alla fine non è emerso nulla di rilevante, ndr), i due hanno pubblicato il video su YouTube che, adesso, infatti, glielo contesta per aver «violato le regole della community». Lo riporta la Tass. A segnalarli era stato il ministero della Difesa britannico che aveva chiesto ai vertici di YouTube di rimuovere quei video dalla piattaforma costituendo «un significativo rischio per la sicurezza nazionale per il Regno Unito», soprattutto nel pieno della guerra in Ucraina.


Leggi anche: