Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zelensky: «Le sanzioni? I paesi si aspettano l’uso di armi chimiche, non ho parole» – Il video

Il presidente dell’Ucraina: l’embargo per il petrolio ci sarà solo in caso di armi chimiche

Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky in un nuovo video postato su Telegram e Facebook ha detto che un comitato di esperti analizzerà le sanzioni nei confronti della Russia: «Stiamo creando un gruppo di esperti, ucraini e internazionali, presso l’Ufficio del Presidente, che analizzerà costantemente le sanzioni contro la Russia con l’obiettivo di monitorare la loro effettiva efficacia e assicurarsi che non possano essere aggirate. Questo dovrebbe essere un obiettivo per l’intero mondo democratico senza eccezioni». Zelensky si è pronunciato anche contro sanzioni ‘condizionali’ che ipotizzino una ulteriore escalation del conflitto, citando segnali e avvertimenti che alcune sanzioni, come l’embargo petrolifero russo, saranno imposte se la Russia utilizzerà armi chimiche contro l’Ucraina: «Non ho parole. Pensate a cosa si è arrivati: ad aspettarci l’uso di armi chimiche», ha detto.


Leggi anche: