Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, l’ultimo appello di Sean Penn: «Miliardari, comprate aerei militari per Kiev»

L’attore ha specificato che ci sarebbe bisogno di 300 milioni di dollari per acquistare 12 velivoli con una tecnologia migliore di quella del Cremlino

All’Ucraina servono due squadroni di aerei F-15 o F-16 per riuscire a combattere i russi: a dirlo è Sean Penn, che ha lanciato un appello, chiedendo a un miliardario di mettere a disposizione le sue risorse economiche e acquistarli per aiutare il Paese. Poche ore prima della richiesta di Penn, anche l’aviazione ucraina aveva fatto domanda per ottenere caccia di fabbricazione statunitense; l’attore ha specificato che ci sarebbe bisogno di 300 milioni di dollari per acquistare 12 velivoli con una tecnologia migliore di quella del Cremlino. L’impegno di Sean Penn è stato molto evidente sin dall’inizio dell’invasione russa in Ucraina, avvenuto mentre lui stesso si trovava a Kiev: l’attore è stato impegnato per mesi nelle riprese di un documentario sul Paese e il suo presidente, Volodymyr Zelenksy. La scorsa settimana, in occasione della cerimonia degli Oscar, Penn ha lanciato un appello all’Academy, chiedendo di dare voce al presidente ucraino nel corso della serata.


Leggi anche: