Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’Ucraina: «A Konotop nella regione di Sumy trovati corpi di civili torturati»

Le vittime ritrovate dai militari di Kiev. Quelli di Mosca si sono ritirati il 3 aprile

A Konotop, nella regione di Sumy nel nordest dell’Ucraina, sono stati trovati almeno tre corpi di civili con evidenti segni di torture. Lo ha denunciato il governatore regionale di Sumy, Dmytro Zhyvytsky, spiegando che le vittime sono state ritrovate dai militari ucraini. Il ritrovamento è avvenuto nelle zone dalle quali i russi si sono ritirati due giorni fa, il 3 aprile. Sumy è uno dei luoghi in cui oggi sono risuonate le sirene dell’allarme aereo. Stamattina Kiev ha sostenuto che a Mykolaiv i russi abbiano colpito l’ospedale psichiatrico con armi a grappolo. Intanto alcuni media indipendenti accusano un comandante e una brigata per il massacro di Bucha.


Leggi anche: