Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO CinaTaiwanUSA

Le «esercitazioni militari» della Cina a Taiwan durante la visita Usa: «Incursione di 6 jet cinesi vicino l’isola»

La denuncia del governo di Taipei dopo l’avvio delle manovre militari avviate nell’area da Pechino con l’arrivo di sei senatori americani

Sono sei i jet militari cinesi che avrebbero invaso l’area di difesa di identificazione di Taiwan, come denuncia il ministero della Difesa dell’isola nel primo giorno di visita sull’isola della delegazione del Senato americano. Il governo taiwanese ha identificato le incursioni di quattro J-16 e due j-11 come parte delle manovre militari avviate a sorpresa dalla Cina. Pechino aveva già annunciato di aver dato il via a delle esercitazioni militari nell’area. Una mossa che secondo un portavoce dell’Esercito popolare di liberazione, Shi Yilu, vuole essere una risposta al: «segnale sbagliato» che secondo i cinesi gli Stati Uniti stanno inviando alle forze indipendentiste di Taipei con la loro visita, seppur senza mai citarla esplicitamente. La delegazione americana è guidata dal presidente della Commissione Esteri, il democratico Bob Menendez, e dal «falco» repubblicano Lindsey Graham. Come ha riportato Reuters, la Cina ha inviato fregate, bombardieri e aerei da combattimento nel mar Cinese orientale e nell’area attorno all’isola.


Leggi anche: