Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Uno youtuber si schianta con il suo aereo. L’aviazione Usa: «L’ha fatto di proposito per avere più like» – Il video

Secondo le indagini della Federal Aviation Administration, il 28enne Trevor Jacob ha pianificato l’incidente per postarlo su Youtube. Revocata la licenza di volo

Si è schiantato con il suo aeroplano di proposito, solo per fare più visualizzazioni su YouTube. Lo ha stabilito l’agenzia d’aviazione statunitense (la US Federal Aviation Administration) a conclusione delle indagini sull’incidente aereo avvenuto a novembre 2021 ai danni dello youtuber Trevor Jacob, a cui ora sarà revocata la licenza di volo per almeno un anno. Secondo la FAA, il 28enne americano si è schiantato con il suo 1940 Taylorcraft BL-65 «dimostrando mancanza di cura, giudizio e responsabilità nella scelta di saltare da un aereo solo per poter registrare il filmato dell’incidente».  


L’incidente

Il 24 novembre Jacob era in volo sulla foresta nazionale californiana de Los Padres con il suo piccolo aeroplano a mono-motore, quando il propulsore ha smesso di funzionare. A quel punto lo youtuber si è filmato con uno selfie stick mentre si paracadutava fuori dall’aereo atterrando in un campo, riprendendo anche l’aeroplano che si schiantava tra gli alberi. L’intero incidente era stato appunto filmato in maniera molto accurata e postato su YouTube con il titolo «Ho fatto schiantare il mio aereo», raggiungendo più di due milioni di visualizzazioni.  


L’indagine della FAA

La FAA ha portato varie prove a sostegno della sua accusa nei confronti dello youtuber. Una prima evidenza sarebbe data dal fatto che Jacob aveva installato diverse telecamere all’interno e all’esterno dell’aereo, una proprio in direzione del propulsore che poi aveva smesso di funzionare. Inoltre, secondo l’agenzia sarebbe sospetta l’intera dinamica dell’incidente: non solo Jacob aveva già addosso il paracadute durante il volo, ma si è lanciato fuori dall’aereo ancor prima di annunciare, sempre a favore di telecamera, che il motore era danneggiato, senza tentare né di far ripartire il motore né di contattare il controllo del traffico aereo sulla frequenza d’emergenza. Oltretutto, secondo la FAA, lo youtuber non ha minimamente valutato l’opzione di far atterrare l’aereo in un’area sicura senza farlo schiantare, quando il territorio sottostante offriva vari punti in cui era possibile eseguire un atterraggio d’emergenza. Infine, dopo lo schianto, Jacob si sarebbe preoccupato eccessivamente di recuperare tutte le telecamere, sbarazzandosi poi del relitto dell’aereo.  

La reazione dello youtuber

La reazione dello youtuber alla lettera inviatagli dall’agenzia, che gli intima di restituire la licenza per non andare incontro ad azioni legali, è stata documentata in un video postato sul suo canale YouTube. «Non pensavo che pubblicare un video di un’avventura andata male avrebbe smosso così tanto le acque», dice Jacob, mentre si dirige all’ufficio postale per restituire la patente. «La comunità dell’aviazione è stata piuttosto dura con me, quindi sto pensando di smettere del tutto e di arrendermi, solo perché sono odiato».  

Foto in copertina: uno screenshot dal video caricato su Youtube da Trevor Jacob

Leggi anche: