Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I prossimi acquisti di Musk dopo Twitter tra realtà e scherzo: «Comprerò la Coca-Cola per rimetterci la cocaina. McDonald’s? No»

C’è anche chi gli chiede se acquisterà mai Fox o History Channel. Lui, intanto, tra un commento e l’atro, anticipa come sarà il suo nuovo social network

Il patron di Tesla Elon Musk scatenatissimo sui social. In questi giorni, infatti, dopo aver annunciato l’acquisto di Twitter con un accordo da 44 miliardi di dollari, si sta divertendo citando grandi marchi internazionali come Coca-Cola e McDonald’s. «Poi compro Coca-Cola per rimetterci la cocaina», scrive ironicamente in un tweet. Il riferimento è al fatto che una prima versione della Coca-Cola – ma parliamo del 1886 – contenesse anche un’esigua quantità di sostanza stupefacente proveniente dalla pianta di coca. Nel 1903, però, fu completamente rimossa. Musk, poi, postando la frase «Ora comprerò McDonald’s e riparerò tutte le macchine del gelato», commenta: «Ascolta, non posso fare miracoli ok». Quindi sì Coca-Cola, no McDonald’s. Almeno per ora. Un utente, sempre negli ultimi giorni, gli ha anche scritto che adesso dovrebbe acquistare Fox, un altro History Channel. Gli unici tweet totalmente seri, invece, riguardano il futuro di Twitter: Musk ha dichiarato, ad esempio, che i messaggi privati «dovrebbero avere una crittografia end-to-end come Signal, quindi nessuno può spiare o hackerare i tuoi messaggi». Segno che sta già pensando come cambiare uno dei social più apprezzati al mondo. E ancora: «Affinché Twitter abbia la fiducia del pubblico, deve essere politicamente neutrale, questo significa sconvolgere allo stesso modo l’estrema destra e l’estrema sinistra», ha concluso.


Foto in copertina di repertorio: EPA/ALEXANDER BECHER


Leggi anche: