Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Regno Unito, si dimette il deputato accusato di guardare video porno in aula: «È stato un momento di follia»

Ieri Neil Parish, già europarlamentare dal 1999 al 2009, è stato sospeso dal partito

Il conservatore Neil Parish ha annunciato oggi, 30 aprile, le sue dimissioni da deputato. Il 65enne è accusato di aver guardato porno sul suo telefono nell’aula della Camera dei Comuni. Parlando alla Bbc, ha detto che è trattato di un «momento di follia». Ieri Parish era stato sospeso dal partito. Il caso del deputato 65enne caso era emerso dopo che alcuni colleghi avevano riferito di averlo visto mentre guardava sul suo telefonino materiale pornografico in aula e durante la seduta di una commissione. Parish è stato eletto a Westminster nel 2010. Presidente della commissione che si occupa di ambiente e agricoltura, è stato europarlamentare dal 1999 al 2009.


Leggi anche: