Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Russia, l’avvertimento di Draghi sull’energia in Italia: «Più che dipendenza è sottomissione» – Il video

Il presidente del Consiglio è tornato sulla necessità prioritaria di smarcarsi dalle forniture russe

Mario Draghi è intervenuto sui temi legati alla guerra in Ucraina durante l’evento in memoria di Alberto Alesina all’aula magna dell’Università Bocconi di Milano. «Ci troviamo ad affrontare, in Italia, la nostra dipendenza energetica dalla Russia, che direi essere più una sottomissione a Mosca». La risposta immediata a questa situazione, ha detto Draghi, «è che bisogna preparare un futuro in cui non dipenderemo più dalla Russia per il gas, andando in giro per il mondo per acquistare gas da altri Paesi». Draghi è poi tornato a parlare anche di difesa comune europea: «Abbiamo bisogno prima di tutto di un coordinamento europeo nella difesa. Questo comporterà un coordinamento della politica estera, di difesa e della logistica», ha detto. Draghi aveva parlato dell’argomento già durante il suo intervento al Parlamento europeo all’inizio del mese, durante i lavori della Conferenza sul Futuro dell’Europa, chiusasi il 9 maggio.


Immagine di copertina: EPA/CHIGI PALACE PRESS OFFICE


Leggi anche: