Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ragusa, donna di 37 anni uccisa a coltellate per strada: fermato il presunto assassino

I carabinieri hanno individuato l’uomo attraverso le telecamere di videosorveglianza. Secondo le indiscrezioni avrebbe ammesso di essere l’autore dell’omicidio di Brunilda Halla

È stato fermato l’uomo che ieri a Vittoria, nel Ragusano, avrebbe ucciso a coltellate una donna di 37 anni, Brunilda Halla, originaria dell’Albania. I carabinieri hanno individuato il presunto aggressore grazie alle telecamere di video sorveglianza. Rintracciato nella notte, l’uomo è stato subito portato in caserma con un provvedimento di fermo. Secondo le fonti riportate dall’agenzia Ansa sembra che l’indagato abbia ammesso di essere l’autore dell’omicidio di Brunilda Halla. Sempre dalle indiscrezioni pare anche che l’accoltellamento della donna sia stato «un gesto estemporaneo e immotivato». La donna è stata colpita mentre camminava per strada nel pomeriggio del 25 maggio a Vittoria, nella zona tra via Adua e via Tenente Alessandrello. Trovata dal personale del 118 nella sua abitazione è poi deceduta durante il trasporto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.


Leggi anche: