Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Alta tensione a Kaliningrad, i media russi: «Bloccati anche i camion». Un elicottero di Mosca sconfina in Estonia

I carichi russi possono essere trasportati solo via mare, secondo Ria Novosti. La Russia starebbe già lavorando a «misure di ritorsione»

Il divieto di transito imposto dalla Lituania ai treni merci russi diretti all’exclave russa di Kaliningrad, conseguenza delle sanzioni europee nei confronti della Russia, è valido anche per i camion. A riportarlo è Ria Novosti, che precisa che «questi carichi, come quelli ferroviari, possono essere trasportati solo via mare al momento». Oggi, 21 giugno, il Cremlino ha promesso una «risposta seria, con un impatto molto negativo sui cittadini della Lituania». E la portavoce del ministro degli Esteri russo, citata da Ria Novosti, ha affermato che il ministero sta già lavorando a «possibile misure di risposta»


Tensione anche in Estonia

Intanto, sale la tensione in tutta la regione baltica. Oggi l’esercito dell’Estonia ha annunciato una violazione dello spazio aereo estone da parte di un elicottero russo responsabile della protezione delle frontiere. Lo scorso 18 giugno, il velivolo russo, un Mi-8, avrebbe sorvolato per due minuti la regione di Koidula, nel sud-est dell’Estonia, senza presentare alcun piano di volo, senza alcun contatto radio con il controllo del traffico aereo e senza attivare la funzione di riconoscimento elettronico. Immediata la risposta da parte delle istituzioni, con una convocazione dell’ambasciatore russo da parte del ministro degli Esteri di Tallinn, che ha affermato: «L’Estonia considera questo un incidente estremamente grave e deplorevole, che indubbiamente provoca ulteriore tensione ed è del tutto inaccettabile».


Leggi anche: