Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Vestita così te le cerchi»: e Martina sfila con gli abiti del giorno in cui hanno tentato di violentarla

La scelta di Martina Evatore durante il concorso Miss Venice Beach

Martina Evatore, 20enne di Padova, ha deciso di sfilare a Jesolo con i vestiti che aveva quando un uomo ha tentato di violentarla per strada. «Se vai in giro vestita in questo modo te la cerchi», è la frase che le rivolse tre anni fa un’amica. Mentre le altre concorrenti del concorso Miss Venice Beach hanno presentato alla giuria una prova di canto o di ballo, Martina ha lanciato un messaggio: «Non è l’abbigliamento che istiga alla violenza». Sulla passerella si è presentata con pantaloni neri larghi che arrivano alla caviglia, scarpe bianche sportive, una maglietta e una giacca informe verde mimetico. Una risposta al fatto che le donne non si sentano libere di vestirsi a loro piacimento perché potrebbe «attirare le attenzioni di qualcuno, istigare ad una violenza». Martina non sapeva come sarebbe stata accolta dal pubblico la sua provocazione. Alla fine è stata accompagnata da uno scrosciante applauso. «Mi sono espressa nel modo più naturale e serio possibile – ha detto – perché il mio messaggio non perdesse valore».


Foto da: Il Gazzettino


Continua a leggere su Open

Leggi anche: