Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il bambino di 2 anni caduto dal terzo piano di casa sua a Brugherio è morto

In casa con il nonno, si era arrampicato su una sedia per raggiungere il davanzale della finestra

È morto ieri pomeriggio Arli M., il bambino di due anni che era caduto dal balcone di casa a Brugherio in provincia di Monza e Brianza. Il bimbo di origine albanese ha smesso di respirare nel reparto di Neurorianimazione dell’ospedale San Gerardo di Monza. Troppo gravi le lesioni interne dovute alla caduta da 15 metri. I carabinieri non hanno ancora ipotizzato reati a carico del nonno di circa di 60 anni che si occupava del bambino quando i genitori erano al lavoro. Secondo la prima ricostruzione dei fatti il nipotino aveva scavalcato la parete del lettino e si era arrampicato, utilizzando una sedia o il termosifone, per raggiungere il davanzale della finestra e sporgersi, richiamato probabilmente dalle voci che provenivano dal parchetto di fronte al condominio. Poi è scivolato cadendo di sotto. I sanitari accorsi avevano trovato il nonno distrutto dal dolore.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: