Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Femminicidio nel brindisino: un uomo uccide l’ex compagna e si suicida

L’agguato a colpi di pistola e l’impiccagione

Un uomo ha ucciso l’ex compagna di 47 anni a colpi di pistola e poi si è suicidato a Villa Castelli in provincia di Brindisi. Il responsabile dell’omicidio si è poi impiccato nella sua abitazione. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, la donna, Giuseppina Fumarola, stava andando a lavorare in un’azienda tessile quando l’uomo, Vito Sussa, l’ha raggiunta per ucciderla. La donna aveva due figli nati da una precedente relazione con un altro uomo. Sul luogo dell’omicidio, a pochi metri dall’ingresso dell’azienda tessile dove lavorava la vittima, sono intervenuti i carabinieri e la polizia locale di Villa Castelli. Secondo gli inquirenti l’uomo non accettava la fine della relazione con la vittima.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: