Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il giovane caduto da dieci metri d’altezza a Milano: «Scappava dopo un furto»

È ricoverato all’ospedale Niguarda in gravi condizioni

Un giovane di 19 anni è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Niguarda di Milano dopo essere caduto, intorno alle 2 della notte scorsa, nel cortile di un edificio da un’altezza di circa dieci metri in via Salasco, in una zona tra Porta Romana e Porta Ticinese. L’agenzia di stampa Ansa scrive che secondo la polizia il ragazzo faceva parte di un gruppo di tre persone che, all’interno di un locale nella vicina via Bligny, aveva messo a segno un furto ai danni di una ragazza, prelevandole delle carte di credito da un portatessere. Gli amici della giovane hanno inseguito i tre e hanno ingaggiato una colluttazione con due di loro. Il terzo è fuggito all’interno del parcheggio. Poi è caduto all’interno dello stabile, precipitando al terzo piano interrato dopo un volto di oltre dieci metri.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: