Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La donazione di Fedez a Rozzano, dove è cresciuto: «Così restituisco un po’ di privilegi»

Dovrebbero partire già in autunno i lavori per la realizzazione dello skatepark che il rapper ha deciso di sponsorizzare

Ritorno alle origini per Fedez. Oggi, 14 settembre, il cantante ha consegnato a Gianni Ferretti, sindaco di Rozzano, comune alle porte di Milano dove è cresciuto e dove ancora vive la sua famiglia, un assegno da 130 mila euro della sua fondazione. La donazione servirà per «la ristrutturazione e il rifacimento del parco comunale della città». In particolare, per la costruzione di un nuovo skatepark. Lo ha annunciato lo stesso Fedez su Instagram, postando le foto del progetto, del quartiere e una foto che lo ritrae sorridente accanto al sindaco di Rozzano, mentre entrambi sorreggono il maxi assegno. «Sono molto felice di contribuire alla riqualificazione della periferia dal quale provengo e di restituire un po’ dei privilegi acquisiti alla comunità di cui ancora mi sento di far parte», ha scritto nella descrizione del post.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)


Il nuovo skatepark di circa 2 mila metri quadrati, hanno spiegato dal Comune, sarà realizzato nel nuovo parco dello sport, fra il parcheggio di piazza Foglia e l’istituto comprensivo di viale Liguria. E si inserisce in un progetto più ampio mirato a riqualificare un’intera zona centrale di Rozzano con nuove strutture sportive e con una grande zona ricreativa con aree attrezzate a disposizione di tutti. Ferretti ha voluto ringraziare «sentitamente» Fedez per la sponsorizzazione: «Con il suo generoso aiuto fornisce un contributo fondamentale per la riqualificazione della nostra città e per il miglioramento dei servizi e delle strutture a disposizione di tutti i cittadini. Non si tratta solo di un sostegno materiale ma anche di un’azione di elevata responsabilità sociale», ha detto il primo cittadino. L’inizio dei lavori per lo skatepark è previsto in autunno.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: