Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Samantha Cristoforetti comandante della Stazione spaziale internazionale: è la prima donna europea

A passarle il testimone il comandante russo Oleg Artemyev

Sarà Samantha Cristoforetti a comandare la Stazione spaziale internazionale. L’astronauta italiana sarà la prima donna europea a ricoprire questo incarico, raccogliendo il testimone dal comandante russo Oleg Artemyev. A renderlo noto l’Agenzia spaziale europea (Esa). «Sono onorata della mia nomina a comandante» ha commentato Cristoforetti. «Non vedo l’ora di attingere all’esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto capace in orbita», ha aggiunto. Il direttore generale dell’ESA, Josef Aschbacher, ha condiviso le stesse prospettive. «La selezione di Samantha per il comando dimostra chiaramente la fiducia e il valore che i nostri partner internazionali ripongono negli astronauti dell’ESA. Nel corso della sua missione Minerva ha contribuito notevolmente ai successi scientifici e operativi della Stazione e prevedo che sotto il suo comando continuerà a prosperare», ha detto. Anche David Parker, direttore dell’Esplorazione umana e robotica dell’ESA, ha dichiarato che «la ricchezza di conoscenze ed esperienze di Samantha la rendono un’eccellente candidata per questo ruolo. Come prima donna europea a ricoprire la posizione di comandante, ancora una volta spinge in avanti i confini della rappresentanza femminile nel settore spaziale». Samantha Cristoforetti diventerà ufficialmente comandante dopo la tradizionale cerimonia di passaggio di consegne, che prevede il passaggio simbolico di una chiave dal precedente comandante. La cerimonia avrà luogo mercoledì 28 settembre e sarà trasmessa in diretta dalla Stazione spaziale internazionale sulla Web Tv dell’ESA.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: