Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ostia, la 15enne violentata davanti al fidanzato. Arrestati un calciatore e un boxeur

La ragazza ha alcuni problemi psichici. La polizia ha sequestrato i cellulari degli indagati

Due giovani di 23 e 24 anni di Ostia sono agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza sessuale di gruppo. Avrebbero stuprato una ragazza di 15 anni per due volte. La prima a ottobre 2021 e un mese dopo nell’abitazione del fidanzato. Che avrebbe assistito agli abusi senza difenderla. E per questo motivo è indagato anche lui. La ragazza ha alcuni problemi psichici. La polizia ha sequestrato i cellulari degli indagati. Trovando immagini che confermerebbero lo stupro. Secondo il racconto de Il Messaggero i due giovani sono un boxeur e un calciatore. Sono accusati di violenza sessuale di gruppo aggravata dalla minore età della vittima. Il primo episodio di violenza sarebbe avvenuto in un’automobile. Il secondo, a novembre 2021, a casa del fidanzato. Con il quale aveva litigato e l’incontro doveva essere l’occasione della riappacificazione. Poi l’arrivo degli altri due, cugini del fidanzato, e la violenza. La madre dopo aver parlato con la figlia si è presentata al commissariato di zona per la denuncia. L’arresto è stato disposto dal pubblico ministero dopo l’informativa della polizia. Che ipotizza anche il Revenge Porn nei confronti della vittima. A distanza di un anno sono arrivati gli arresti.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: