Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Elon Musk torna a puntare su Twitter: avrebbe rilanciato l’offerta originale di 54,20 dollari ad azione

La società ha confermato la notizia affermando di essere intenzionata ad accettare l’offerta del patron di Tesla

Dopo mesi di estenuanti tira e molla, l’imprenditore statunitense Elon Musk punta di nuovo su Twitter. Avrebbe proposto infatti di acquistare il social al prezzo iniziale offerto in aprile di 54,20 dollari ad azione. L’articolo di Bloomberg che ha rivelato in anteprima la manovra ha portato alla sospensione della quotazione di Twitter dalla Borsa di New York, in attesa di ulteriori informazioni. Poche ore dopo, è arrivata la conferma dalla società: il social ha confermato di aver ricevuto l’offerta, e ha affermato di voler concludere la transazione. Anche stavolta le intenzioni del miliardario non hanno potuto evitare di riflettersi sul mercato, dove il titolo era decollato sino a +18%. L’ultima tappa di un percorso di redenzione di cui negli ultimi mesi erano arrivati i primi segnali. Dopo aver accusato i vertici della piattaforma di aver deliberatamente falsificato il numero di account spam sul social per influenzare la decisione degli investitori, infatti, il patron di Tesla aveva dichiarato: «se Twitter mostrerà come ha determinato la veridicità degli account, l’accordo procederà secondo i termini originali». Adesso, la trattativa sembra a un passo dal concludersi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: