Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! L’ambasciatore francese in Ucraina non si è dimesso per salvarsi dai bombardamenti russi a Kiev

Una pagina propagandistica filorussa sostiene che l’ambasciatore francese a Kiev si sia dimesso. La notizia però è infondata ed è stata smentita dallo stesso interessato

Da qualche giorno ha iniziato a circolare su Internet la notizia che l’ambasciatore francese in ucraina si sarebbe dimesso dopo i bombardamenti russi che hanno colpito Kiev nei giorni scorsi. Oltre a lui, secondo chi condivide le informazioni non verificate, avrebbe lasciato la capitale ucraina anche il presidente Volodymyr Zelensky, più volte accusato senza fondamento di aver abbandonato il proprio popolo a sé stesso. Finora, tutte le volte che ciò è accaduto, l’informazione è stata smentita.

Per chi ha fretta:

  • Un post proveniente da una pagina Facebook, che si dichiara affiliata alla Stato russo, diffonde la presunta notizia delle dimissioni dell’ambasciatore francese in Ucraina.
  • Secondo il racconto del media filorusso, l’ambasciatore scapperebbe da Kiev a causa dei bombardamenti russi. Inoltre, affermerebbe che Zelensky sia già scappato dalla capitale.
  • La notizia però è completamente infondata ed è stata smentita dal diretto interessato lo stesso giorno.

Analisi

Il post è stato diffuso dalla pagina Facebook RT Afrique lo scorso 19 ottobre, che si definisce «pagina di mediazione di dell’informazione e dell’attualità per conto di Russia Today». per chi non la conoscesse, Russia Today è un sito di informazione russo controllato dallo Stato. La pagina è seguita da oltre 122 mila persone mentre questo articolo viene scritto. Nel post si legge:

«L’ambassadeur de France en Ukraine démissionne. L’ambassadeur de la France en Ukraine Mr Étienne de Poncins vient de démissionner. En effet,après le déluge de feu russe qui s’est abattue sur Kiev la capitale de l’Ukraine, l’ambassadeur de la France a déposé sa démission et a quitté Kiev hier dit -il pour sauver sa vie. «Avant de partir de Kiev, Étienne de Poncins a affirmé: » Nous ne savons plus ce que nous défendons ici, même Volodymyr zelensky n’est plus ici à Kiev, pourquoi continuez de sacrifier le peuple?»

Che tradotto in italiano significa:

«L’ambasciatore francese in Ucraina si dimette. L’ambasciatore francese in Ucraina, Étienne de Poncins, ha appena rassegnato le dimissioni. Infatti, dopo la pioggia di fuoco russa che si è abbattuta su Kiev, capitale dell’Ucraina, l’ambasciatore francese ha rassegnato le dimissioni e ieri ha lasciato Kiev, ha detto, per salvarsi la vita. Prima di lasciare Kiev, Étienne de Poncins ha detto: “Non sappiamo più cosa rappresentiamo qui, anche Volodymyr zelensky non è più qui a Kiev, perché continuare a sacrificare le persone?»

Il post è stato ripreso da alcuni utenti italiani che lo hanno diffuso affiancandovi la traduzione. Di seguito ne vediamo uno screenshot. Nella descrizione si legge:

«SCOMMETTO CHE QUESTA NOTIZIA NON VE L’HA DATA NESSUN DEI NOSTRI FALS-MEDIA buoni solo a farsi mantenere con i nostri soldi, ma per il resto servono solo al Potere per riempirci di PALLE draghiste o dell’arrafona Mafia PD»

La notizia ha iniziato a circolare rapidamente, fino a raggiungere il diretto interessato. L’ambasciatore francese in Ucraina Etienne de Poncins, una volta venutone a conoscenza – lo stesso giorno – l’ha smentita con un tweet in cui ha scritto: «Questa è una notizia falsa, per favore rimuovetela immediatamente»

L’ambasciata francese ha smentito la notizia anche ad Associated Press, confermando, inoltre, che l’ambasciatore aveva lasciato la capitale Kiev, ma non il Paese, all’inizio della guerra. La delegazione si era spostata a Leopoli, più a ovest e quindi più sicura, ma ha fatto ritorno a Kiev lo scorso aprile. Per quanto riguarda il presidente Zelensky, invece, è lui stesso a smentire le voci che lo raccontano lontano da Kiev con i numerosi video che ogni giorno pubblica sul suo canale Telegram oltre che sul sito ufficiale.

Conclusioni:

Una pagina propagandistica filorussa sostiene che l’ambasciatore francese a Kiev si sia dimesso e scappato dall’Ucraina. La notizia però è infondata ed è stata smentita dallo stesso interessato.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: