Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Memo Remigi accusato di aver palpeggiato Jessica Morlacchi in diretta su Rai1: cacciato dal programma – Il video

Le telecamere mostrano chiaramente la mano del cantante poggiarsi sulla natica della voce dei Gazzosa, ma si difende: «Le sistemavo il microfono»

Da lunedì il cantante Memo Remigi non si è più visto in onda alla trasmissione Oggi è un altro giorno di Rai Uno. Il caso è aperto. Venerdì 21 ottobre, infatti, le telecamere hanno pizzicato il cantautore classe 1938 mentre faceva scivolare la mano sulla natica della collega Jessica Morlacchi. Mentre la conduttrice Serena Bortone annunciava i temi della giornata, dietro di lei si vede il busto di Morlacchi. Ad un certo punto appare la mano di Remigi che si muove lungo il fianco e si posa sul gluteo della donna. Una piccola tempesta, secondo quanto riferisce l’Ansa, è nata dietro le quinte della trasmissione, con il personale che si è subito mostrato solidale nei confronti della voce de “I Gazosa” mentre i telespettatori denunciavano la molestia sui social. In apertura di puntata, la padrona di casa Bortone ha fatto riferimento all’accaduto: «Come avrete notato da lunedì, Memo Remigi non fa più parte del nostro programma. Si è reso responsabile di un atteggiamento che non può più essere tollerato né qui né in nessun luogo. Per rispetto verso Jessica abbiamo mantenuto il riserbo, ma ora che l’episodio è diventato di dominio pubblico, il pubblico ha il dovere di sapere», ha dichiarato la conduttrice. «Voglio esprimere la mia solidarietà a Jessica, alla quale si unisce quella della direttrice e di tutta l’azienda. Mi fermo qui per ora», ha aggiunto.


La rescissione del contratto

Giovedì 27 ottobre la Rai ha reso noto che a causa del palpeggiamento ha risolto il contratto con Remigi: «A seguito di un comportamento in violazione del Codice Etico dell’Azienda – si legge nel testo – la Direzione Day Time aveva già deciso lo scorso sabato 22 ottobre la sospensione delle presenze nella trasmissione che è stata comunicata all’interessato. La Commissione stabile per il Codice Etico dell’Azienda ha confermato la violazione delle norme»


Le scuse: «Era un gesto innocente e scherzoso»

Sull’episodio, che ieri è stato oggetto anche di un servizio di Striscia la Notizia, Remigi ha rilasciato un commento a Fanpage. «È stato un gesto involontario – ha detto il cantante – Io cercavo di sistemare il microfono dietro, che era caduto dalla cintura. Gli ho messo la mano dietro perché stava cadendo questo microfono e scherzando le ho dato la pacchetta sul sedere. Ma non entriamo nei particolari, dico solo che non avevo nessuna intenzione di essere un uomo libidinoso, ho l’età che ho e non sono mai stato questo tipo di persona», ha spiegato Remigi. In un comunicato più esteso, il cantante ha chiesto scusa per il suo gesto: «Prima di ogni altra cosa mi scuso se ho offeso la sensibilità di Jessica Morlacchi e di tutti i telespettatori e telespettatrici. Altresì mi scuso con Serena Bortone e tutta la squadra della trasmissione Oggi è un altro giorno che mi hanno visto protagonista di questo evento increscioso». Remigi ha comunque ribadito che nelle sue intenzione non c’era malizia: «Ci tengo però a precisare che quanto accaduto, sicuramente mal riuscito rispetto ai suoi intenti, era soltanto un gesto innocente e scherzoso nei confronti di una stimata collega di lavoro».

Continua a leggere su Open

Leggi anche: