Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Addio al bollettino Covid quotidiano, la conferma ufficiale del ministero: «Dati solo il venerdì»

Fu l’allora capo della Protezione Civile Angelo Borrelli a leggere il primo bollettino sui contagi: l’ultimo a cadenza giornaliera è stato diffuso venerdì 28 ottobre

Il bollettino quotidiano sul numero dei contagi e dei morti per Covid-19, da domani, non verrà più diffuso. L’ultimo è stato quello di oggi, venerdì 28 ottobre. Al suo posto il ministero della Salute farà un bollettino che avrà cadenza settimanale e uscirà ogni venerdì. La conferma è arrivata dal profilo Twitter del ministero stesso, presieduto da Orazio Schillaci. Il primo bollettino con i dati sui contagi fu letto il 24 febbraio 2020 dall’allora responsabile della Protezione Civile Angelo Borrelli. «Una persona guarita, 6 vittime e 222 positivi, di cui 101 ricoverati con sintomi nei reparti ordinari degli ospedali, 27 nei reparti di terapia intensiva e 94 in isolamento domiciliare», scandì nella sala stampa della sede del dipartimento di via Vitorchiano a Roma, quattro giorni il primo caso accertato di Covid in Italia, all’ospedale di Codogno.


Foto di copertina: ANSA/ANGELO CARCONI


Continua a leggere su Open

Leggi anche: