Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Alto Adige, morto in un incidente sul Monte Magro il giovane alpinista Jonas Hainz

Il giovane 26enne era un alpinista esperto e faceva parte delle unità del soccorso alpino di Brunico, in provincia di Bolzano

Tragedia della montagna nella valle di Anterselva. Jonas Hainz, 26enne alpinista esperto e unità del soccorso alpino, è morto in un tragico indicente in montagna mentre era impegnato in una scalata in solitaria verso la cima del Monte Magro, nel parco naturale Vedrette di Ries-Aurina, in Trentino-Alto Adige. Il corpo del giovane è stato recuperato dopo che i familiari hanno lanciato l’allarme ieri, 29 ottobre, per il mancato rientro a casa del giovane. Sul posto il Soccorso alpino che, insieme all’elicottero dell’Aiut Alpin ha effettuato un volo di ricognizione e ha avvistato il corpo del ragazzo, senza poterlo però portare a valle. La salma è stata recuperata questa mattina a 2.400 metri di altezza da un Pelikan 2. Hainz, secondo le prime ricostruzioni, stava svolgendo una scalata in solitaria e si presume sia inciampato e successivamente caduto. Profondo cordoglio è stato espresso sui social dal Soccorso alpino di Brunico, di cui Jonas Hainz faceva parte: «Purtroppo salutiamo il nostro compagno di soccorso in montagna e amico Jonas Hainz, morto ieri durante l’esercizio della sua passione al Magerstein Südkante. Le nostre più sentite condoglianze alla famiglia. Un ultimo recupero di montagna Joni, ci mancherai tu e il tuo modo felice!»


Continua a leggere su Open


Leggi anche: