Usa, il Senato approva la legge che tutela i matrimoni gay

Joe Biden: l’amore è amore, e gli americani dovrebbero avere il diritto di sposare la persona che amano

Il Senato degli Stati Uniti ha approvato una legge bipartisan per tutelare a livello federale i matrimoni tra persone dello stesso sesso e interrazziali. Il disegno di legge, denominato Respect for Marriage Act, tornerà ora alla Camera per la seconda e ultima votazione. Che potrebbe arrivare forse già la prossima settimana. Il disegno di legge è passato con 61 voti a favore e 36 contrari. «Con l’approvazione bipartisan del Respect for Marriage Act da parte del Senato, gli Stati Uniti sono sul punto di riaffermare una verità fondamentale: l’amore è amore, e gli americani dovrebbero avere il diritto di sposare la persona che amano», ha dichiarato il presidente Joe Biden. La legge non stabilisce l’obbligo nazionale di legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma richiede a ogni Stato di riconoscere le nozze gay celebrate in un altro Stato. La norma quindi annullerebbe un eventuale ribaltamento della sentenza Obergefell vs Hodges del 2015, che legalizzava il matrimonio tra persone dello stesso sesso.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: