Francia, uomo prova a incendiare la sinagoga di Rouen: neutralizzato dalla polizia

Non sono note le generalità dell’attentatore né il movente. Prima di essere ucciso, aveva provato ad aggredire gli agenti con un coltello e una spranga di ferro

I Vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme appiccate da un uomo che voleva incendiare la sinagoga di rue des Bons enfants, a Rouen, in Francia. L’allarme è scattato quando, intorno alle 6.45 di oggi, 15 maggio, è cominciato a uscire del fumo nei pressi del luogo di culto. Appena la polizia è arrivata sul posto, l’attentatore ha provato a scagliarsi contro gli agenti brandendo un coltello e una spranga di ferro. Uno di loro ha estratto l’arma e ha sparato: l’uomo è stato neutralizzato. Non sono ancora note le generalità dell’attentatore né il movente. A confermare la notizia è stato il ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin: «La polizia nazionale di Rouen ha neutralizzato questa mattina presto un individuo armato che voleva chiaramente dare fuoco alla sinagoga della città. Mi congratulo per la reattività e il coraggio degli agenti». Sempre attraverso i social, il sindaco di Rouen, Nicolas Mayer-Rossignol, ha espresso il suo «totale sostegno alla comunità ebraica» cittadina.


Leggi anche: